Che cosa significa posare un pavimento flottante?

Molti di voi avranno sicuramente sentito nominare questa posa, anche se l'approccio che noi quotidianamente vediamo quando lo consigliamo ai nostri clienti è un approccio che sa di tenebroso. Nella realtà non c'è posa più facile e versatile della posa flottante, che offre innumerevoli vantaggi. In questo tipo di posa in cui il pavimento in legno non viene incollato al sottofondo, di qualsiasi natura esso sia (massetto cementizio, piastrelle, parquet..) viene interposto tra pavimento e sottofondo un materassino che può offrire una duplice funzione: isolare l'umidità di risalita tramite una barriera a vapore (normalmente con una pellicola in nylon) e assorbire il rumore che provoca il calpestio, tramite un materiale fonoassorbente come ad esempio la lana vergine o il TNT (tessuto non tessuto) . Ove sia presente il riscaldamento a pavimento  invece è sufficiente un materassino che assorba il rumore da calpestio. 

In caso di riscaldamento a pavimento, condizione ormai comune nelle nuove case in classe A, noi consigliamo dei materassini ecologici come quello in cartone di pura cellulosa  (accoppiato a un foglio di carta kraft) resistente alle muffe e traspirante e con una riduzione del rumore fino a 20db. 

In alternativa, come plus consigliamo un materassino in lana vergine trattata (accoppiato ad un foglio di carta kraft) con una caratteristica di riduzione del rumore e riverbero leggermente superiori al primo. 

I Vantaggi di una posa flottante, possono essere cosi riassunti:
  1. Facilità di posa (anche in ambienti con presenza di mobilio)
  2. Velocità di installazione (dopo la posa il pavimento è calpestabile)
  3. facilità nella sostituzione di tavole rovinate
  4. Non utilizzo di collanti bicomponenti nocivi.

 

Questo tipologia di posa come possiamo vedere offre molti vantaggi rispetto alla posa tradizionale incollata.

Ma l'aspetto più interessante, in linea con la nostra filosofia, è il non utilizzo di collanti bicomponenti per l'installazione del parquet: la colla infatti, spinta dall'impianto di riscaldamento a pavimento provoca l'esalazione di numerose sostanze volatili (VOC) nocive per la salute umana.

consigliamo la lettura di quest'articolo per un approfondimento.

Leave a comment to this post Required fields are marked *