LA POSA FLOTTANTE PER UN PAVIMENTO IN LEGNO BIOCOMPATIBILE

Posa Flottante Pavimento in legno

Nella posa dei pavimenti in legno Pandawood rimane fedele al concetto di biocompatibilità, prediligendo una posa flottante alla quale le tavole, anche di grandi dimensioni, si prestano particolarmente. 
 
Il pavimento non viene incollato al sottofondo, evitando così l'utilizzo di componenti chimici nocivi e quindi  restando in linea con le basi della bioedilizia
 
Nella posa flottante, tra il massetto  planare e il pavimento in legno viene interposto un materassino (es. cartone kraft, pura lana vergine,TNT..) di natura ecologica, che ha diverse funzioni in base alla tipologia, ma che in linea di massima serve in primis ad assicurare un buon isolamento acustico, per ridurre il rumore da calpestio.
Il pavimento viene reso contiguo e coeso attraverso il fissaggio nell' incastro maschio-femmina delle tavole interponendo una  colla vinilica in classe D3 (resitente all'acqua): in questo modo il pavimento in legno diventa un corpo unico a se completamente indipendente dal massetto, e quindi non vincolato alle dilatazioni di quest'ultimo.
 
Uno dei molti vantaggi pratici della posa flottante si riscontra in caso di danneggiamento accidentale del pavimento in legno, laddove è possibile procedere con la sostituzione delle sole assi ammalorate, senza essere costretti a rimuovere l'intero pavimento e senza aggredire il massetto.
 
Inoltre, la posa flottante evita l'esalazione di sostanze tossiche volatili (VOC) nell'ambiente: ad esempio in presenza di un riscaldamento a pavimento e con un pavimento in legno incollato, potrebbero verificarsi delle esalazioni continue nell'ambiente causate dalla colla bicomponente utilizzata nell'incollaggio delle tavole. 
 
La posa flottante è quindi una garanzia affinchè rimangano inalterate le caratteristiche di totale biocompatibilità di un pavimento in legno
 
La posa con metodo flottante garantisce inoltre tempi di realizzo più veloci e la possibilità di posare all'interno di camere già arredate, riposizionando ad esempio l'arredo sopra la parte già posata, cosa non fattibile con i pavimenti posati su colla, dovuta alla necessità di attendere i tempi tecnici di asciugatura.
 
La posa flottante inoltre permette al nostro pavimento in legno di muoversi liberamente a seconda delle dilatazioni termiche e di umidità stagionali.